Autrice: FOSCA BANCHELLI

I gabbiani liberi sopra il carcere di Regina Coeli rappresentano l’ultimo volo dei reclusi. il sogno di essere accolti, di una possibilità. Ho girato nel carcere, ne conosco le storie, gli urli della notte attraverso le finestre. Le donne al Gianicolo che aspettano l’accendersi della luce nella cella dell’amato. In Italia, nelle nostre carceri sovraffollate e dimenticate, la reclusione è veramente riabilitazione? Sarà possibile ancora quell’ultimo volo, come quei gabbiani o la privazione della libertà personale in molti casi è solo la risposta più facile di uno stato che isola, rifiuta, non sa accogliere?